Fabrizio Corona ha portato il figlio Carlos – avuto dalla precedente relazione con Nina Moric – a Eurodisney, il parco a tema a 40 km da Parigi, per un weekend in compagnia della nuova compagna, la showgirl Belen Rodriguez. Lo sostiene un noto settimanale, spiegando che una cronista ha prima individuato il fotografo a bordo di un’auto su cui viaggiavano anche Belen e il ragazzino – che a quanto pare era tenuto in braccio proprio dalla Rodriguez, e che successivi accertamenti hanno permesso di stabilire che i tre siano arrivati nella «casa» parigina di Mickey Mouse dove si troverebbero attualmente. La vicenda era iniziata con la denuncia della madre di Nina Moric, a cui il ragazzino era stato affidato essendo la madre impegnata ai Caraibi nella nuova edizione dell’Isola dei famosi, che ai carabinieri aveva presentato un esposto spiegando che il ragazzino era stato prelevato senza il consenso della madre dall’appartamento che fu della coppia, in Largo La Foppa0. La donna, a seguito dell’episodio, si era sentita male, sentendosi forse responsabile dell’accaduto, ed era stato necessario un suo ricovero all’ospedale Fatebenefratelli.

L’avere preso parte a questo weekend non autorizzato – sempre secondo le fonti che hanno rivelato la “trasferta” a Eurodisney – potrebbe avere ripercussioni anche per Belen, «che così rischia di condividere i guai giudiziari del fidanzato, con tutte le conseguenze del caso».

In caso di separazione gli accordi sulla custiodia dei figli stabiliti dal giudice sono vincolanti e in ogni caso prevedono che vi sia sempre il consenso di entrambi gli ex coniugi in caso di modifiche anche temporanee. Consenso che in questo caso non ci sarebbe stato. Non solo: nella fattispecie ci sarebbe anche l’aggravante dell’espatrio.

«Ora c’è da prevedere un seguito infuocato, dall’Isola dei famosi, perché la Moric dovrà essere informata. Ma anche dalla giustizia italiana. Il problema è che Corona ai guai giudiziari è abituato. Belén, che potrebbe essere considerata complice di un atto illegale, invece no».

Secondo il settimanale, il manager della showgirl, Lucio Presta, sarebbe «fuori dalla grazia di Dio» essendo «da sempre molto rispettoso delle dinamiche familiari dei suoi assistiti e sensibile alle problematiche dei minori». E per questo avrebbe già deciso di smettere di rappresentarla.

© Riproduzione Riservata

Commenti