“Forum” interrotto per bestemmia. Pandemonio nello studio televisivo del programma di Rete4.  Nessuno si aspettava che anche uno dei format più seguiti della mattinata televisiva si macchiasse della colpa di blasfemia, e invece – a quanto pare – nessuno riesce ad evitare una sfortunata imprecazione, neanche Rita Dalla Chiesa. Il 16 marzo, infatti, durante la puntata di “Forum”, a uno dei due litiganti – visibilmente infervorato – è scappata la più classica delle bestemmie. Immediata la reazione della conduttrice che ha subito chiuso il dibattito, invitando il giudice a prendere una decisione sul caso in breve tempo. Inutili le scuse del “blasfemo”: ormai il danno era stato fatto e Rita Dalla Chiesa ha cercato di correre il più possibile ai ripari. La bestemmia è diventato un vero incubo per le reti televisive: l’undicesima edizione del “Grande Fratello”, non a caso, resterà nella memoria come quella con più espulsioni causate dalle imprecazioni.

Infatti, sono stati quattro i concorrenti finora esclusi dal gioco in quanto colpevoli di aver bestemmiato (Massimo Scattarella era stato espulso nel corso della decima edizione e poi fatto rientrare nell’undicesima con un televoto, ma è stato poi nuovamente espulso in seguito alla ‘maretta’ creata dalle bestemmie di altri concorrenti), senza contare i video che riempiono la rete e che accusano altri ragazzi nella casa di blasfemia (senza che ne sia seguita la punizione del GF).

Insomma, sembra che non si riesca ormai a fare a meno di bestemmiare anche in tv. Persino all’estero sono certi che la bestemmia sia una caratteristica italiana: pensate che nei “Simpson”, in Germania, il cuoco italiano Luigi si è lasciato sfuggire una bestemmia nitida nella nostra lingua.

© Riproduzione Riservata

Commenti