Josè Mourinho sogna una grande finale di Champions tra Real Madrid e Inter. Ma la strada è ancora lunga. “Brava Inter, ho esultato al gol di Pandev”. Così lo Special One, pur godendosi la qualificazione ai quarti di finale in Champions League, non dimentica ancora una volta la sua ex squadra.

Il tecnico portoghese del Real Madrid ha dichiarato dopo il successo per 3-0 sul Lione: “Abbiamo meritato di vincere, giocando meglio. Dopo un pareggio con gol in trasferta non è facile scegliere come giocare, ma noi abbiamo deciso di attaccare così come facciamo sempre in casa. Non c’era alcun blocco mentale, dovevamo vincere a basta. Ho parlato con i miei giocatori dicendo loro che era una partita isolata dal passato”.

Sorteggio: “Spero di incontrare la mia Inter solo nella finale di Wembley. Psicologicamente la sfida sarebbe difficile sia per me che per loro, ma siamo professionisti e se succede va bene. Ho esultato per la vittoria dell’Inter a Monaco: fantastica gara, fantastico Leonardo e fantastici i giocatori”.

© Riproduzione Riservata

Commenti

SHARE
Next articleAlbano contro Romina