Di chi è figlio Edo Baresi?

Baresi

Secondo il gossip l’indimenticato campione del Milan sarebbe al centro di un clamoroso intrigo sentimentale. Forse è solo una leggenda metropolitana, ma a distanza di tanti anni – quasi venti – rimane un peso, fastidioso e ingombrante, nella vita di uno storico campione del Milan. Parliamo di Franco Baresi e della storia di un figlio che non sarebbe il suo.

Baresi, da giovanissimo, ha sposato Maura Lari. Nel 1991 la coppia ha avuto un primo figlio, Edoardo e nel 1997 ha adottato un bambino a cui viene dato il nome di Giannandrea

Il capitano e bandiera del Milan ha i capelli chiari e gli occhi azzurri e sua moglie, una bella donna, è anch’ella bionda e con gli occhi azzurri. Prima di avere il primo figlio, la moglie Maura ha dovuto sopportare numerose gravidanze interrotte. L’origine di questa chiacchieratissima vicenda sta nel fatto che il primogenito Edoardo, nato a Città del Messico il 26 gennaio 1991, ha un incarnato piuttosto scuro ed è moro.

Nel 1993 Frank Rijkaard, centrocampista e asso del Milan dal 1988, uno dei tre tulipani con Gullit e Van Basten delle formidabili squadre messe in campo da Sacchi e poi Capello, viene inspiegabilmente venduto, allontanato. Ceduto nonostante fosse ancora in forma e ormai una bandiera della squadra.

Da allora sono cominciate a circolare insistenti voci. Rijkaard sarebbe stato allontanato dal Milan perché avrebbe avuto una relazione con la moglie di Baresi e il figlio di carnagione scura, ne sarebbe la prova. La società ha preso subito posizione. Galliani e Berlusconi sarebbero stati a fianco del capitano Baresi, e Rijkaard sarebbe stato venduto di fretta e furia. Si parla anche di una rissa avvenuta egli spogliatoi tra i due.

“Piccoli, miserabili attacchi sono cominciati pochi mesi dopo”, dirà Maura Lari. “Mi hanno riportato tutto, sempre, non mi hanno risparmiato. Comprese le cose che Franco non mi diceva, gli striscioni allo stadio e i cori dei tifosi avversari. In un mondo, quello del tifo, dove tutto è permesso, dove si picchiano e si ammazzano, speravo nel rispetto della maternità, soprattutto quando è stata sofferta come la mia”.

La storia è tornata in auge ai tempi di George Weah in rossonero (1995-2000) grazie a un coro dei tifosi interisti che diceva ogni domenica sui campi da gioco della Serie A: «È arrivato Weah, è arrivato Weah, e Baresi è di nuovo papà!». In quel caso si disse di una conoscenza tra il bomber liberiano e sempre la moglie di Baresi.

Nel Gennaio 1997 i coniugi Baresi hanno deciso di adottare un bambino russo, nato a Mosca due anni prima. L’hanno battezzato Gianandrea.

C’è, comunque, un’altra versione, che salverebbe Baresi dal tradimento. La moglie sarebbe sterile e i due avrebbero adottato un bambino mulatto.

Infine, altri sostengono che lo sterile sarebbe Baresi e sapendo ciò avrebbe addirittura chiesto a un suo compagno di squadra di ingravidare la moglie. La scelta sarebbe caduta sul più muscoloso e dotato non solo fisicamente, cioè Rijikard. Dicono che il giocatore in realtà sia stato Gullit e non Rijkaard. Tra l’altro anche Gullit fu protagonista di strane vendite: prima andò alla Sampdoria, poi tornò al Milan e fu di venduto dopo nemmeno due mesi.

Qualunque sia la verità, i tifosi del Milan ricordano ancora oggi Franco Baresi, idolo indimenticato della società rossonera e uomo di importanti valori in un calcio stellare che adesso sembra lontano anni luce.

 

avatar

About Emanuele Cammaroto

Giornalista. Scrive per il quotidiano Gazzetta del Sud. Collabora dalla Sicilia con il programma tv "Chi l'ha Visto" (Raitre), avendo preso parte in questi anni anche alle indagini giornalistiche su importanti casi di cronaca nazionale come il giallo Claps. Ha lavorato con i programmi televisivi Uno Mattina (Raiuno), La Domenica del Villaggio (Canale 5). Ha scritto inoltre per il quotidiano sportivo Corriere dello Sport. E' stato impegnato presso l'Ufficio Stampa della Regione Siciliana (Turismo, Sport e Spettacoli). Relatore, organizzatore e moderatore di convegni su attualità, politica e cronaca.


  • Luke

    Forse sarebbe il caso di togliere l'”uomo di importanti valori”, scritto nel 2010, quando pochi anni prima Baresi aveva patteggiato una condanna per truffa (ingannato un gallerista) e la moglie era finita anche in carcere.

  • http://Enteryourwebsite... Snake

    Si Rijkard andò via di sua spontanea volontà , diciamo che fu invitato a farlo e Berlusconi venne tenuto all’oscuro in quanto era innamorato dei 3 tulipani e gli fu fatto dire proprio dal buon Frankie che voleva andarsene per scelta professionale, in parole povere Rijkard fu minacciato così da salvare l’immagine sia di una bandiera del Milan sia del Milan stesso, cose risapute dall’ambiente rossonero.

  • http://Enteryourwebsite... giubo

    Rijkaard andò via di sua volontà,rilasciando una clamorosa intervista a un giornale olandese prima della finale persa col marsiglia.anzi berlusconi fece di tutto per farlo restare,invano.

  • Pingback: Topic Ufficiale F.C. INTERNAZIONALE - Page 354 - Il Forum ufficiale di Multiplayer.it, con discussioni, sondaggi e le ultime informazioni

  • http://tubonero.blogspot.com/ sr. dionigi

    Arguta ricostruzione, complimenti, anche noi di Tubo Nero ci siamo posti lo stesso problema, scontrandoci con questo grande mistero del calcio italiano. Chi sa parli!
    Ciao,
    SD